alternative di reddito

il valore di un profitto si misura nella libertà che esso esprime

Annunci

disabilità valore sociale

Come possono tecnologia e comunicazione essere messi al servizio di un rapporto di lavoro proficuo con dipendenti disabili?

Giunge al secondo appuntamento il ciclo di incontri “Persone con disabilità in azienda”, promosso da Fondazione Asphi Onlus, che si terrà il prossimo 23 novembre, ospitato da Coop Adriatica a Villanova (BO). Si tratta un ciclo di appuntamenti dedicati a disabili e lavoro, realizzati in collaborazione con AIDP(Associazione Italiana per la Direzione del Personale) e AIF(Associazione Italiana Formatori). In particolare in questo appuntamento si discuterà di fattori organizzativi e tecnologici per un rapporto positivo e duraturo con focus sul lavoratore con disabilità intellettive.

teoria alla base di primeonsell

in sintesi  riguarda la creazione di posti di lavoro basandosi sull’operatività di molteplici collaboratori sparsi sul territorio nazionale con l’ausilio di una piattaforma web dove i collaboratori si collegheranno e venderanno o incoraggeranno all’acquisto  dei prodotti e servizi presenti sul portale a tutte le persone che riusciranno a raggiungere. per quanto riguarda la creazione di occupazione nei termini in cui e strutturato il progetto lo considererei un effetto collaterale dovuto al processo di vendita e promozione dei collaboratori trovati da noi sul territorio italiano e da tutti quegli effetti concatenati dovuti ad esempio alla distribuzione ed a incrementi di lavoro delle aziende che si affilieranno a noi una teoria a supporto del progetto espressa in più occasioni da Lo IACONO Filippo e di ( DISALLINEARE I MERCATI per creare densità strutturale) ed di scambio economico teoria sulla quale si basa il progetto  PRIMEONSELL per fare un esempio immaginate due linee parallele (che rappresentano  la grossa distribuzione e la logistica) che si muovono nella stessa direzione cosi facendo non creano variazioni ma se da entrambe distacchiamo un piccolo ramo gestito in modo diverso da un lato diminuiranno i profitti dell’attuale sistema senza alterazioni tanto significative da giustificare licenziamenti  dall’altro la opportunità che si creerà sarà quella di dare ad altre figure ( esempio i nostri venditori) una possibilità legata al potere di acquisto che aumenterà addirittura la possibilità a medio lungo periodo per la grossa distribuzione di ottenere profitti da quelle figure che prima erano prive di risorse economiche che potranno diventare a loro volta clienti dello stesso attuale sistema  quindi per densità strutturale si pensi ad un maggior numero di persone che operano in un luogo( le due linee) dove prima ne operavano meno determinando una concatenazione di eventi di profitto. la determinazione di profitti sarà legata al totale delle vendite realizzate dalle aziende presenti sul sito le quali saranno ovviamente soggette a contratti, ma anche dalle connessioni finanziarie con le quali sono in corso di formazione delle partnership con le quali si disporrà una strategia per coadiuvare allo standard operativo del mercato ( lo scambio di prodotti e servizi ) la possibilità di scegliere una società finanziaria alla quale affidare il denaro generato quindi un ritorno dei profitti ottenuti dai venditori e dalle aziende nei nostri canali finanziari